LE PROPOSTE

In questa sezione trovate alcune delle nostre proposte, maturate in questi anni di confronto politico interno ed esterno. Se da allora il nostro pensiero è cresciuto, e magari cambiato, su alcuni temi attraverso il dialogo con tante cittadine e cittadini, realtà della società civile e rappresentanti delle istituzioni, è importante, per conoscerci, capire da dove siamo partiti e come ci piace ragionare: guardando ai dati, immaginando un cambiamento nella nostra società e confrontarci, con metodi innovativi, per far crescere le nostre idee.

 

Diritti alle opportunità

Questo documento raccoglie gli interventi e gli spunti di proposte per l’Italia e per l’Europa attorno ai quali Movimenta ha organizzato il suo primo evento pubblico di “debutto in società”.

12 proposte per rinnamorarci della politica.

 

Il salario minimo

Per rispondere al problema della dignità del lavoro, e dare quindi un sostegno agli “invisibili” – i lavoratori in condizioni di maggiore precarietà e insicurezza – Movimenta ha per prima tra lanciato la proposta di introdurre per legge un salario minimo, su base oraria, che si applichi a tutte le forme di lavoro.

 

Anticipare il futuro

Mentre tutti parlano di abolire una legge, un pezzo di riforma o una tassa magari appena approvate, Movimenta propone abolire i simboli di un mondo e di un modo di vivere che appartengono al passato: la carta nella pubblica amministrazione, la plastica e… il contante!

 

Immaginare il futuro

Abbracciare la modernità per dare potere alle idee e liberare le energie di tutti.

 

L’emozione di crescere insieme

Come prendersi cura delle persone, ricostruire comunità e dare strumenti per tornare a sognare.

 

Ambiente e uso delle risorse

Come rispettare il pianeta, investire nel futuro e diventare cittadini consapevoli.

 

Cosa pensa Movimenta: due anni di idee

20 proposte per cambiare l’Italia, da rendere operative per mobilitare il Paese.

 

5×5

5 Parlamentari per 5 Proposte (5×5) è l’iniziativa portata avanti dai parlamentari Alessandro Fusacchia, Paolo Lattanzio, Rossella Muroni, Erasmo Palazzotto e Lia Quartapelle, confluita, in seguito alla loro iscrizione, nell’associazione Movimenta.

 

Dottorati comunali

Questa proposta è parte è stata realizzata con il supporto tecnico di CBLab–Policy Mechanics. Il contributo di CBLab si è focalizzato sull’approfondimento della sfida, alla raccolta dati e buone prassi e allo sviluppo di una ipotesi di fattibilità della politica in oggetto. CBLab – per statuto – è apolitico e non contribuisce alla stesura di alcuna proposta di legge formale. CbLab è un’associazione non profit che offre aiuto a Comuni e ad Amministrazioni locali italiane nel risolvere problemi complessi attraverso l’uso di dati, sperimentazione, progettazione e partecipazione civica. Il sito web è www.cblab.co.