Campagne

Per cambiare il Paese c’è bisogno di coraggio e radicalità. Cittadini e cittadine, corpi sociali e associazioni, devono dotarsi delle competenze necessarie a immaginare e realizzare un modo nuovo e diverso di fare politica. Le idee non mancano. Serve trovare le persone e organizzarle, dare potere a chi non è rappresentato.
Stretta tra la pandemia da Covid e l’opportunità dei fondi Next Generation EU, la Pubblica Amministrazione italiana non è pronta ad affrontare le sfide che abbiamo davanti. Per questo Movimenta, Forum Disuguaglianze Diversità e Forum PA chiedono un intervento d'urgenza, perché vincere la battaglia per una PA migliore, significa metterci in condizione di vincere anche tutte le altre.
Una scuola di politica per giovani donne di età compresa fra 14 e 18 anni che vogliono intraprendere un percorso di formazione alla Politica e all'attivazione civica. Prime Minister offre alle studentesse un'esperienza di empowerment e crea una comunità pronta a sostenerle.
Noi tutti viviamo il senso dell’abbandono delle nostre città, siano esse grandi metropoli o piccoli paesi di provincia. Luoghi dimenticati, edifici senza vita, spazi verdi abbandonati e strutture fatiscenti o incomplete tappezzano il tessuto urbano del Paese. Per questo aiutiamo le città a rigenerarsi, con campagne locali e azioni di coordinamento nazionale.

Campagne passate

Un'iniziativa parlamentare promossa da Alessandro Fusacchia, Paolo Lattanzio, Rossella Muroni, Erasmo Palazzotto e Lia Quartapelle, deputati/e della Repubblica e soci/e di Movimenta, per portare avanti 5 proposte coraggiose e radicali in giro per l'Italia.
Proposta per introdurre una retribuzione minima oraria da applicare a tutte le forme di lavoro, calibrata su base elettorale e nel tempo. La retribuzione minima sarà calibrata anche per stagisti, tirocinanti, praticanti, e altre forme contrattuali di ingresso nel mercato del lavoro.
Un ciclo di incontri per capire come sta andando la didattica a distanza in Italia al tempo del Covid. In collaborazione con diverse associazioni che si occupano di scuola e infanzia, raccogliamo le testimonianze di studenti e studentesse, docenti, presidi, per capire cosa non è andato bene e quali buone pratiche ci possiamo portare per la scuola di domani.
Negli ultimi anni, la politica ha vissuto un grande svuotamento di senso. Questo è stato poi accompagnato da una crescente sfiducia generale nella possibilità concreta di poter cooperare per il bene comune, di poter fare politica insieme. Per rispondere a questa emergenza, abbiamo organizzato 7 incontri con un palinsesto di donne eccezionali.