UNA SCUOLA DI POLITICA
PER GIOVANI DONNE

Con FARM CULTURAL PARK abbiamo lavorato negli ultimi mesi per realizzare una scuola nel cuore della Sicilia con cui aiutare ragazze di oggi a diventare leader di domani, nella politica, nelle istituzioni, nella società. Lanciamo il progetto con una conferenza stampa giovedì alla Camera dei deputati.

A seguire l’Ansa con le dichiarazioni dell’ambasciatore del Regno Unito in Italia @Jill Morris e della vice presidente della Camera Mara Carfagna , che saranno entrambe presenti alla conferenza stampa assieme alla presidente di Movimenta Denise Di Dio, al segretario Alessandro Fusacchia, alla co-fondatrice di Farm Florinda Saieva e a Marcella Mallen di Prioritalia.

La Scuola si svilupperà lungo tutto il 2019 attraverso un ciclo di 10 lezioni e incontri, attività formative e di mentorship legate al tema della politica e alla leadership al femminile. Tra coloro che terranno una lezione nel corso dell’anno, oltre all’on Carfagna e all’amb. Morris, sono previste, tra le altre, le deputate Ross Muroni, Anna Laura Orrico, Lia Quartapelle, l’eurodeputata Elly Schlein, il vice direttore generale dell’Unesco Stefania Giannini , l’imprenditrice e autrice di best seller per bambine Francesca Cavallo, la Chief Diversity Officer dell’Agenzia Spaziale Europea Ersilia Vaudo.
Il bando per raccogliere le iscrizioni alla scuola sarà lanciato e presentato in occasione della conferenza stampa di giovedì 14 febbraio (h 13.00 presso Conferenza Stampa Montecitorio).


FUSACCHIA, nasce scuola politica per giovani donne ZCZC7790/SXA
XEF18480_SXA_QBXB
R POL S0A QBXB
FUSACCHIA, nasce scuola politica per giovani donne
In Sicilia nel 2019 coinvolgera’ 30 ragazze tra 14 e 19 anni
(ANSA) – ROMA, 12 FEB – Nasce la prima scuola di politica per giovani donne creata in Italia. L’iniziativa, denominata “prime minister”, e’ lanciata dal deputato di +Europa Alessandro FUSACCHIA e promossa da Movimenta e Farm Cultural Park. Vedra’ la
partecipazione di esponenti del mondo della cultura,
dell’impresa, della diplomazia e di deputate di diverse forze politiche di maggioranza e opposizione.
“Se vogliamo migliorare il nostro futuro, dobbiamo permettere alle ragazze di esprimere tutto il loro potenziale e diventare giovani leader. Per questo motivo abbiamo deciso di investire in un percorso che permettera’ loro di formarsi, migliorare la loro
consapevolezza, e trovare compagne e compagni di viaggio con cui trasformare la societa’ che hanno intorno”, dichiara FUSACCHIA.
“Con la Scuola coinvolgiamo 30 ragazze tra i 14 e i 19 anni per ispirarle e accompagnarle in un percorso di formazione e scoperta della politica e delle proprie capacita’ di leadership”, spiega Denise Di Dio, presidente di Movimenta. “Partiamo dalla Sicilia, se poi il progetto funziona lo esporteremo in altre regioni d’Italia o ne faremo un progetto nazionale”, dice Florinda Saieva, di Farm Cultural Park.
L’iniziativa sara’ presentata nel corso di una conferenza stampa che si terra’ giovedi’ 14 febbraio alle 13.00 a Palazzo Montecitorio, alla presenza tra gli altri della vicepremier della Camera Mara Carfagna e di Jill Morris, primo ambasciatore britannico donna in Italia. “Puntare sull’empowerment femminile e’ fondamentale per ottenere risultati concreti su questo tema
serve l’impegno e lo sforzo di tutti, al di la’ degli
schieramenti politici”, sottolinea Carfagna. “Rafforzare la leadership al femminile – dice Morris – offre opportunita’ di crescita in ogni ambito dell’agire umano, a partire dalla politica. Le pari opportunita’ e la piena partecipazione delle donne sono in questo senso elementi essenziali per la costruzione di societa’ piu’ forti, ricche e inclusive, in Europa e non solo”. (ANSA).
MAT-COM
12-FEB-19 17:06 NNNN