QUANDO SI ALZERÀ IL VENTO

“La fine dell’industria pesante, l’abusivismo e il brutto, il malaffare. Questa è la Gela che tutti noi – che non siamo siciliani – abbiamo in testa, magari senza esserci mai stati. Ma Gela è già molto altro: storie di giovani che stanno nuotando contro-corrente, investendo su progetti imprenditoriali e sociali.
Siamo venuti a trovarli. Abbiamo detto loro che la Sicilia e tutta l’Italia contano sul loro desiderio di riscatto, sulla loro capacità di costruire reti e scambi sani.
Eravamo in riva al mare, questi sono i pensieri che ho condiviso con loro” Alessandro Fusacchia

#movimentalasicilia