APPUNTAMENTO DI LAVORO? MANCATO!

Il mondo del lavoro in Italia resta caratterizzato da ampie zone di grigio. Nonostante i tentativi fatti negli ultimi anni di semplificare la giungla dei contratti e di eliminare le forme di precariato più estremo, l'aspirazione dei giovani, ma anche di tutti gli altri, di avere una prospettiva di...


Leggere di più

Un'assicurazione sulla vita? La formazione continua

UN’ASSICURAZIONE SULLA VITA? LA FORMAZIONE CONTINUA

Non sappiamo con certezza quali lavori saranno distrutti dall’innovazione tecnologica, né quali saranno le professioni del futuro. Ma sappiamo che ciò che abbiamo imparato ieri, oggi non basta più. La rapida applicazione della tecnologia nei processi produttivi e gestionali delle imprese non...


Leggere di più

Il lavoro va in pensione

Si avvicinano le elezioni ed ecco che si torna a parlare di pensioni. Di quelle di chi c’è già o ci sta per andare, e lo si fa di nuovo a spese dei lavoratori più giovani e di tutta la collettività. Perchè questo è ciò che non dice la proposta che hanno avanzato di recente Damiano e Sacconi...


Leggere di più

Come rompere l’incantesimo

Ci sono romani che hanno ancora dubbi sul firmare o meno per il referendum proposto da Radicali Italiani per il futuro del trasporto locale e di ATAC? Ci lamentiamo tutti i giorni, adesso possiamo fare un piccolo gesto concreto con cui ribaltare uno schema noto e poco efficiente da tempo immemore....


Leggere di più

Lavoro o lotteria?

È uscita nei giorni scorsi la notizia che ad un concorso per 30 posti da vice assistente in Banca d’Italia sono pervenute quasi 85 mila domande. In media 2.800 domande per posto. Ormai sono questi i numeri a cui siamo abituati. A maggio per 800 posti da assistente giudiziario ci sono state oltre...


Leggere di più

Astenersi, fidarsi.

Due notizie del giorno, che raccontano un Paese scorato e senza bussola: l'astensionismo alle elezioni locali e la vicenda delle banche venete. Da un lato, i cittadini non sono andati a votare, perché hanno perso fiducia che il loro voto conti, perché si sono ritrovati alle prese con candidati, e...


Leggere di più

Scusa nonno, e io?

Nei numeri pubblicati dall'Istat questa settimana tutta l’inadeguatezza e l’iniquità dell’intervento dello Stato italiano nella lotta alla povertà. Un intervento che prende dai giovani per dare ai più anziani, anziché aiutare tutti ugualmente a condurre una vita più dignitosa. A seguito...


Leggere di più

Fuori dagli schemi

Le elezioni amministrative – con i buoni risultati di molti candidati “civici” – hanno confermato che le persone fanno la differenza, se sanno esprimere una proposta credibile e possono contare su un sistema elettorale che permette agli elettori di scegliere da chi farsi rappresentare. È...


Leggere di più